Corde per un violino Yitamusic

Suonare e costruire i violini
Rispondi
LorenzoC
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 2 giugno 2019, 10:01

Corde per un violino Yitamusic

Messaggio da LorenzoC »

Buongiorno a tutti,
Mi é appena arrivato uno Yitamusic T20, ne sono davvero entusiasta! É, almeno per come mi é parso ora, un enorme passo avanti rispetto allo Stentor che avevo prima che odiavo. Mi sta dando molte molte soddisfazioni e mi piace tantissimo.
MA... avrei comunque una domanda:

Secondo voi che corde dovrei montare?
Io per ora sto usando un set di Pirastro Tonica con un Mi Gold. Suonano bene, ma forse con questo potrei osare qualcosa di più come delle Dominant o addirittura delle Pirazzi Gold? (Queste ultime forse sono decisamente esagerate per il mio strumento).

É comunque liuteria cinese, il termine “cinese” si associa sempre ad oggetti di scarsa qualità ma in questo caso mi trovo a dover, almeno sembra, ricredermi. Non é ovviamente uno strumento di liuteria cremonese da ottomila euro... ma per dove sono io ora mi tiene testa!

Attendo come sempre le vostre apprezzatissime risposte!

Buone sviolinate a tutti!
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12225
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Corde per un violino Yitamusic

Messaggio da claudio »

Puoi montare le corde che vuoi, premesso che le Tonica io le ho sempre apprezzate fin da quando sono uscite. Il fatto che costino poco non vuol dire che valgano poco, rispetto alle Dominant hanno sicuramente un Mi di gran lunga migliore e un timbro molto più caldo. Per il resto la scelta è tutta tua, e credo che possa essere valida in ogni caso.
andante con fuoco
LorenzoC
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 2 giugno 2019, 10:01

Re: Corde per un violino Yitamusic

Messaggio da LorenzoC »

claudio ha scritto: domenica 8 marzo 2020, 20:26 Puoi montare le corde che vuoi, premesso che le Tonica io le ho sempre apprezzate fin da quando sono uscite. Il fatto che costino poco non vuol dire che valgano poco, rispetto alle Dominant hanno sicuramente un Mi di gran lunga migliore e un timbro molto più caldo. Per il resto la scelta è tutta tua, e credo che possa essere valida in ogni caso.
Capisco e ti ringrazio per la risposta! Il mio dubbio rimane perché mi sembrerebbe stupido montare delle corde da 50-90€ su un violino che é improbabile che possa sfruttarne la qualità. É come montare delle gomme Pirelli da pista su una Panda.

Vorrei capire quale potrebbe essere la muta più valida che però non risulti troppo buona rispetto al violino, come per le Pirelli.

Lo so, é una domanda un po’ complessa
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12225
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Corde per un violino Yitamusic

Messaggio da claudio »

Non è una domanda complessa, e non è nemmeno complessa la risposta: ammesso che il violino sia ben montato (buon ponticello e buona anima), e quindi ben messo a punto, e comunque è già da ora in grado di produrre un suono che ti piace, il passo da fare è trovare corde che per qualità e prezzo ti offrano un grado di soddisfazione maggiore. Io proverei corde nel range di prezzo di 40-50 euro. Ad esempio, mi trovo benissimo con le Infeld Blu, sono corde che rappresentano una evoluzione rispetto alle Dominant, le monto sistematicamente su tutti miei strumenti da anni e mi sono sempre trovato benissimo per la loro qualità timbrica, per la loro ottima dinamica, e anche per "perdonare" piccoli errori di messa a punto, che sugli strumenti da studio è un aspetto da non trascurare.

Quindi, oltre al consiglio basato sulla mia esperienza con le Infeld Blu, la cosa giusta da fare è andare per tentativi e farti una tua opinione, perché se chiederai a 100 violinisti quali siano le corde migliori, otterrai 100 risposte diverse, anche se i tipi di corde disponibili sono fortunatamente in numero di gran lunga inferiore.
andante con fuoco
LorenzoC
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 2 giugno 2019, 10:01

Re: Corde per un violino Yitamusic

Messaggio da LorenzoC »

claudio ha scritto: domenica 8 marzo 2020, 23:04 Non è una domanda complessa, e non è nemmeno complessa la risposta: ammesso che il violino sia ben montato (buon ponticello e buona anima), e quindi ben messo a punto, e comunque è già da ora in grado di produrre un suono che ti piace, il passo da fare è trovare corde che per qualità e prezzo ti offrano un grado di soddisfazione maggiore. Io proverei corde nel range di prezzo di 40-50 euro. Ad esempio, mi trovo benissimo con le Infeld Blu, sono corde che rappresentano una evoluzione rispetto alle Dominant, le monto sistematicamente su tutti miei strumenti da anni e mi sono sempre trovato benissimo per la loro qualità timbrica, per la loro ottima dinamica, e anche per "perdonare" piccoli errori di messa a punto, che sugli strumenti da studio è un aspetto da non trascurare.

Quindi, oltre al consiglio basato sulla mia esperienza con le Infeld Blu, la cosa giusta da fare è andare per tentativi e farti una tua opinione, perché se chiederai a 100 violinisti quali siano le corde migliori, otterrai 100 risposte diverse, anche se i tipi di corde disponibili sono fortunatamente in numero di gran lunga inferiore.
Di nuovo grazie per la risposta, mi trovo d’accordo con lei sul secondo paragrafo e penso che proverò le sue Infeld Blu!
Rispondi