quale viola da gamba per iniziare...

Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

quale viola da gamba per iniziare...

Messaggio da Testone »

è da alcuni giorni che bazzico sul web in cerca di qualche azienda che costruisca viole da gamba.Sarei orientato verso quella tenore 7 corde...ancora non ho capito se esiste un corrispettivo della "stentor" o roba simile per le viole da gamba...mi sapreste aiutare?
Avatar utente
neuma
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1536
Iscritto il: giovedì 5 ottobre 2006, 0:00
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggio da neuma »

So che esistono viole da gamba economiche prodotte dalla Ceskè (ditta della Repubblica Ceca) anche se mi risulta che l' "economico" sia relativo, ossia comunque siamo lontani dai prezzi iperabbordabili degli strumenti da studio (tipo lo Stentor) del quartetto moderno. So che produce vari modelli di 6 corde, non so se ne ha anche a 7.
Ho avuto modo di vedere dal vivo, in passato, una viella della Ceskè, che mi pare rifinisca ed assembli perlopiù partendo da parti provenienti da Pakostan e dintorni. Qualità discreta, legno accettabili, qualche pecca nelle rifiniture e nelle parti interne, secondo me.
Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

Messaggio da Testone »

grazie per le informazioni...anche se più vago, più mi sento confuso.

Sono rimasto impressionato tempo fa dalle Suite di Bach eseguite ed "adattate" alla viola da gamba di Paolo Pandolfo...mi è venuto il dubbio sulla tipologia di viola da lui usata per eseguirle...è una tenore?quante corde (boh!)?

in realtà guardando tutte le viole che fino ad ora ho beccato mi sono accorto di molteplici varianti non solo riguardanti la quantità di corde ma anche la tipologia di modello...e la cosa mi sta facendo sbiellare anche perchè non riesco a trovare fonti adeguate per capirle.

Sarei orientato comunque verso una tenore (come detto prima 7 corde) ma anche qui mi trovo confuso perchè alcuni siti parlano di viole tenore "piccole" e "grandi".... :?:
Avatar utente
neuma
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1536
Iscritto il: giovedì 5 ottobre 2006, 0:00
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggio da neuma »

A chi lo dici... io ne sto costruendo uno e trovo una tale varietà nei dettagli che ho qualche problema nello stabilire come muovermi. In pratica ogni modello è un po' un caso a sè stante (io sto facendo la classica "After Barak Norman" a 6 corde)
Avatar utente
neuma
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1536
Iscritto il: giovedì 5 ottobre 2006, 0:00
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggio da neuma »

PS - ti confermo che Pandolfo dovrebbe avere una tenore a 7 corde...
Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

Messaggio da Testone »

neuma ha scritto:PS - ti confermo che Pandolfo dovrebbe avere una tenore a 7 corde...
ho visto che la gran parte di viole tenore prodotte ora (Lu-Mi e Ceskè) escono comunque a 6 e non a 7 corde...mi sapresti dire se la viola tenore di Pandolfo aggiunge una corda al basso o all'acuto rispetto alle normali?di che corda si tratterebbe?
Avatar utente
neuma
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1536
Iscritto il: giovedì 5 ottobre 2006, 0:00
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggio da neuma »

Dovrebbe essere un LA aggiunto al basso, rispetto alla normale accordatura della 6 corda...
Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

Messaggio da Testone »

grazie mille per l'informazione neuma...sei di grande aiuto.

ho appena ricevuto una e-mail di risposta dall'azienda che tratta sia le viole Lu-Mi che quelle Ceskè...molto stranamente, alla mia domanda se esistessero (o se comunque avessero a disposizione) delle viole da gamba tenore 7 corde, loro hanno risposto che non pensano che esistano :roll: ...mi ha risposto che l'unica viola da gamba 7 corde che trattano sono quelle basso...che a me comunque non interessano.

probabilmente la viola di pandolfo sarà molto particolare...mi ricordo che sono rimasto impressionato dai bassi (ma veramente "bassi"...cavolo!) usati nella preludio della 4 suite...pazzeschi....
Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

Messaggio da Testone »

ah...ho un altra piccola domanda sull'arco per viola da gamba.

sul sito spuntano 4 diverse varianti in base ai loro pesi...

http://www.earlymusicconnect.com/shop/p ... cts_id=154

secondo voi per la tenore qual'è più adatto?...

...scusate la quantità di domande ma purtroppo, da violoncellista, sono comunque lontano da questo mondo così teoricamente "vicino" ma praticamente "diverso" da quello mio.... :wink:
Avatar utente
neuma
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1536
Iscritto il: giovedì 5 ottobre 2006, 0:00
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggio da neuma »

Per l'arco, chiedi al Barbamarco, visto che è sia gambista che archettaio.
Io purtroppo non ne so nulla...
Avatar utente
Barbamarco
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 470
Iscritto il: mercoledì 28 febbraio 2007, 0:00
Località: prov. Vercelli
Contatta:

Messaggio da Barbamarco »

Ciao...io recentemente ho visto e sentito Pandolfo dal vivo in duo con Mario Brunello...Si Pandolfo ha una sette corde ma so che ha anche una sei; sinceramente, in concerto, non ricordo quale usava... Per la scelta dello strumento dipende dal repertorio che intendi eseguire....Se suoni esclusivamente il '500 o il '600 la settima corda ti è praticamente inutile, mentre se suoni il '700 ti può servire qualche volta facendo il basso continuo...
Immagine Immagine
Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

Messaggio da Testone »

ciao barbamarco grazie per le precisazioni.

In realtà con la viola da gamba vorrei fare un pò tutto...da pezzi di marais a bach a sperimentazioni varie...(sono folle)

chissà se per fare bach pandolfo abbia utilizzato una 7 corde...perchè talvolta sento bassi mostruosi.

comunque penso che già 6 corde bastino e avanzino...

barbamarco mi sapresti consigliare che peso scegliere tra queste 4 varianti di archetti presenti in questo sito http://www.earlymusicconnect.com/shop/p ... cts_id=154

considera che prenderei una viola tenore.

grazie mille
Avatar utente
Barbamarco
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 470
Iscritto il: mercoledì 28 febbraio 2007, 0:00
Località: prov. Vercelli
Contatta:

Messaggio da Barbamarco »

Guarda....per quanto riguarda l'arco da viola da gamba non c'è nulla di standard... Io uso un arco che pesa circa 73 gr...ma non vuol dire nulla... alcuni clienti mi hanno richiesto archi di 65 gr... Ho notato che, per le misure di questo arco, varia tanto da insegnante a insegnante.... Se non hai un insegnante che ti consiglia, potresti provarne qualcuno e poi vedere tu con quale peso ti trovi bene...
Immagine Immagine
Avatar utente
Doctor_Gino
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2006, 0:00

Messaggio da Doctor_Gino »

tanto per intenderci, che viola è questa?
http://it.youtube.com/watch?v=MoXrMOsnRVo
Avatar utente
neuma
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1536
Iscritto il: giovedì 5 ottobre 2006, 0:00
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggio da neuma »

Viola bassa a 7 corde. Direi la cosiddetta "division viol"
Rispondi