Gajetanus Sgarabotto

I liutai: i loro strumenti e le loro biografie.
Rispondi
Viers
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2013, 0:00
Contatta:

Gajetanus Sgarabotto

Messaggio da Viers »

Buongiorno
sono un dilettante ma ho un violino Sgarabotto del 1927
dopo tanti anni ha bosogno di un leggero restauro xhe preservi il valore dello strumento ed il suono originale
Alcuni segni del tempo sono:
-tastiera segnata dalle corde
-foro del bottone ovalizzato
-capotasto inferiore da incollare
Vi chiderei qualche opinione su quali criteri adottare in merito al restauro
per esempio:
-il bottone presenta una conicità non standard e piuttosto accentuata. è corretto rettificare il foro e cambiare bottone o mantenere la stessa conicità?
-cambiare la tastiera ( è sottile e non si può levigare ) o colmare i solchi con una resina?
-il suono è chiuso e nasale: sostituire l'anima o modificare l'esistente originale?

grazie
Avatar utente
edo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1915
Iscritto il: martedì 21 giugno 2005, 0:00
Località: Schio (VI)
Contatta:

Messaggio da edo »

Ti sembrerò antipatico o integralista ma non conoscendo le tue capacità liutarie non me la sento di risponderti. Uno Sgarabotto dovrebbe essere messo in mani sicuramente esperte.


ciao

edo
Viers
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2013, 0:00
Contatta:

Messaggio da Viers »

edo ha scritto:Ti sembrerò antipatico o integralista ma non conoscendo le tue capacità liutarie non me la sento di risponderti. Uno Sgarabotto dovrebbe essere messo in mani sicuramente esperte.


ciao

edo
Mi scuso per non aver specificato che sono solo un violinista dilettante
non sono un liutaio
sto cercando di farmi una idea sull'approccio da seguire poichè immagino che il liutaio a cui mi rivolgerò ( e non so chi sia poichè non ne conosco) mi porrà simili domande.
Mi sarebbe comodo avere un professionista liutaio di riferimento a Milano ma anche Cremona potrebbe essere una alternativa.
Grazie

Guido
Avatar utente
edo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1915
Iscritto il: martedì 21 giugno 2005, 0:00
Località: Schio (VI)
Contatta:

Messaggio da edo »

Bene, a Milano i liutai non mancano, non dovrebbe essere difficile trovarne una con una breve ricerca.
Tutte le valutazioni andrebbero fatte con il violino in mano, anche se qualche foto aiuterebbe. Premesso questo, secondo me se la tastiera se è veramente troppo sottile per una rettifica andrà sostituita. Per il foro del bottone dovrebbe bastare una leggera rettifica ed un bottone nuovo. Il capotasto da incollare non sarà certo un problema per il liutaio. Dopo aver fatto tutto questo si potrà pensare ad una buona messa a punto, anche con la sostituzione di anima e ponte per cercare di tirar fuori il miglior suono possibile per il tuo strumento.

ciao

edo
Viers
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2013, 0:00
Contatta:

Messaggio da Viers »

edo ha scritto:Bene, a Milano i liutai non mancano, non dovrebbe essere difficile trovarne una con una breve ricerca.
Tutte le valutazioni andrebbero fatte con il violino in mano, anche se qualche foto aiuterebbe. Premesso questo, secondo me se la tastiera se è veramente troppo sottile per una rettifica andrà sostituita. Per il foro del bottone dovrebbe bastare una leggera rettifica ed un bottone nuovo. Il capotasto da incollare non sarà certo un problema per il liutaio. Dopo aver fatto tutto questo si potrà pensare ad una buona messa a punto, anche con la sostituzione di anima e ponte per cercare di tirar fuori il miglior suono possibile per il tuo strumento.

ciao

edo
grazie
appena capisco come fare allegherò qualche foto dello strumento
Guido
Viers
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2013, 0:00
Contatta:

Messaggio da Viers »

1972pianoman
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman »

sembra non funzionare
Viers
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2013, 0:00
Contatta:

Messaggio da Viers »

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

finalmente !!!
Viers
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2013, 0:00
Contatta:

Messaggio da Viers »

Immagine

Immagine

Immagine

grazie per ogni commento
Guido
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12149
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

Il violino mi sembra pregevole e potrebbe bene essere ricondotto all'opera di Sgarabotto. Il condizionale è d'obbligo perchè bisognerebbe vedere lo strumento dal vivo.

Riguardo ai lavori da fare

1- la tastiera si può rettificare, l'operazione se ben condotta non richiede molto tempo e non comporta la sostituzione della tastiera originale. Nelle foto non è dato vedere lo spessore della tastiera originale, ma si può ben presumere che si possa rettificare senza sostituirla.

2- il foro del bottone non è visibile nelle foto, quindi niente posso dire sull'ovalizzazione.

3- mi sembra che sia necessario rifare il capotasto inferiore o rimetterlo al suo posto se si possiede il pezzo originale.

Il suono degli Sgarabotto, come pure di altri strumenti di autori suoi contemporanei, fino a risalire alle varie scuole italiane del 1800: si adottarono sovente spessori a dir poco esagerati e che niente avevano a che fare con la tradizione classica italiana. Penso che questa sia una delle molteplici dimostrazioni che se uno strumento degli anni '20 giunge a noi non modificato in alcun modo, il suono sarà il medesimo che aveva da nuovo e che non saranno serviti 80 anni per renderlo aperto, pieno e maturo. Una buona occasione per confutare quella voce tanto difficile ad essere smentita per cui un violino possa completamente trasformarsi con il tempo e l'esercizio.

Molto più spesso di quanto si creda, strumenti del genere sono destinati ad essere ritoccati negli spessori per farli suonare in modo decente.

Ovviamente sostituire l'anima ed il ponticello aiutano a migliorare l'emissione.
andante con fuoco
bob75
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 119
Iscritto il: venerdì 26 novembre 2010, 0:00
Contatta:

Messaggio da bob75 »

il violino comunque mi sembra bello e attraente. :) Per quel che si vede, da non esperto, le FF sono ben Sgarabottiane.

si puo sapere quanto pesa senza accessorii? per curiosita'
Rispondi