Violino forma PG di Nico

Strumenti, pensieri e confidenze a lume di candela.
Nico09
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 88
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 0:00
Località: Bologna

Re: Violino forma PG di Nico

Messaggio da Nico09 »

queste le due sgorbie che uso per lo sgrosso.
Allegati
IMG_20210131_185636~2.jpg
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12251
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Violino forma PG di Nico

Messaggio da claudio »

Dopo aver portato il fondo alla sua altezza di circa 14.5mm, si procede con la sgorbia a togliere legno con l'intento di formare la bombatura, il che significa togliere legno prevalentemente nelle zone periferiche lasciando intatta la zona centrale della massima altezza compresa nelle CC.

Nelle foto il pianetto dovrebbe gradualmente raccordarsi con quel che sarà la bombatura, tralasciando quell'antipatico scalino "effetto fresa", che oltretutto richiede tanto lavoro in più. I famosi 10mm in un fondo e in una tavola intesi per una lavorazione bordi e sguscia a cassa chiusa possono diventare anche 15 o 20 senza nessun tipo di problema.

Io di solito lavoro partendo trasversalmente con la sgorbia verso il bordo, ma può essere necessario anche lavorare invertendo la direzione di taglio.
andante con fuoco
Nico09
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 88
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 0:00
Località: Bologna

Re: Violino forma PG di Nico

Messaggio da Nico09 »

Ciao, riesco finalmente ad aggiornare la discussione. Penso di aver fatto un malestro nella scultura del fondo. Infatti,nel tentativo di creare una sesta credo di aver levato troppo legno, e nei punti sbagliati. La difficoltà principale è stata nell'uso della sgorbia. Allego comunque qualche foto, dalle quali si può intuire il lavoro " a caso" che è uscito. Il punto è che non saprei come riprendere la situazione... Grazie!
Allegati
IMG_20210208_182532.jpg
IMG_20210208_182459.jpg
IMG_20210208_182449.jpg
IMG_20210208_182426.jpg
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12251
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Violino forma PG di Nico

Messaggio da claudio »

A quanto ammonta l'altezza massima del fondo attualmente? sembra che la sesta sia stata disegnata per un fondo più alto, poco male: si può abbassare la sesta, e proporzionalmente il resto delle quinte e anche le seste della tavola.
andante con fuoco
Nico09
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 88
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 0:00
Località: Bologna

Re: Violino forma PG di Nico

Messaggio da Nico09 »

La tavola è 14.55. Rivedrò la sesta. Ho dei problemi ad affilare la sgorbia. Uso: Diamantate 250, 600, 1200 poi cote naturale bergamasca fine, poi cuoio con pasta abrasiva, incollato su un pezzo di legno sagomao secondo i profili interno ed esterno della sgorbia. Leggevo su un forum di rasoi a mano libera, che si arriva a una lucidatura già con le pietre. Per lucidare un minimo con il sistema che ho adesso, devo premere a fondo sul cuoio e fare molte passate. Claudio, ho presente il tuo video in cui illustri le tue pietre, hai qualche suggerimento? allego qui due foto della (povera) sgorbia che sto cercando di affilare, una Taylor n. 3. Grazie :)
Allegati
tagliente in squadro
tagliente in squadro
lucidatura con molta pressione e molte passate sul cuoio
lucidatura con molta pressione e molte passate sul cuoio
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12251
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Violino forma PG di Nico

Messaggio da claudio »

Le pietre sono quelle giuste, già così puoi arrivare ad ottenere un filo perfetto, il problema a quanto vedo è la manualità, che nel tuo caso è tutta da fare. Ti consiglio di lasciar stare il violino al momento e di dedicarti esclusivamente ad imparare ad affilare e ad usare gli attrezzi, altrimenti la vedo abbastanza dura proseguire. Su Youtube ci sono moltissimi tutorial dedicati all'affilatura, escluderei quelli dei rasoi a mano libera perché in quel caso si tratta di un'operazione che richiede una manualità non consueta.
andante con fuoco
Rispondi