Presentazione

Questa è la sezione del forum dove possono presentarsi i nuovi utenti.

Moderatore: Moderatori

Rispondi
spring24
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 13
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 18:04

Presentazione

Messaggio da spring24 »

Ciao a tutti,
Mi chiamo Roberta e ho 32 anni. Da diversi mesi ho in testa l'idea di imparare a suonare il violino partendo completamente da zero, ma mi rendo conto di quanto sia problematico.
La mia unica esperienza con uno strumento musicale risale a tanti anni fa, quando andavo alle superiori: ho suonato chitarra classica e acustica per circa 3 anni, finché ho smesso di andare a lezione sia per mancanza di tempo, sia perché ahimè, non potevo più permettermelo.
Ho sempre voluto ricominciare negli anni successivi, ma la mia famiglia non è mai stata particolarmente di supporto: riteneva che suonare mi distraesse troppo dallo studio, quello "importante". E da lì, tra università e altri impegni, non ho più suonato.
Al di là del digiuno assoluto in termini di teoria musicale, e l'età, un altro mio problema è che sono mancina, e temo che questo possa limitare la mia capacità di coordinare correttamente i movimenti non solo dell'archetto, ma anche sulla tastiera. (ci tengo a precisare che quando suonavo chitarra, il mio insegnante mi esortò ad assecondare il mio mancinismo, per cui suonai da mancina.)
Ammiro da sempre il violino ed è senza dubbio il mio strumento preferito per la bellezza e l'espressività dei suoni. Mi piacerebbe tantissimo intraprendere questo percorso, senza troppe pretese, ma più per una passione personale e desiderio di imparare qualcosa di nuovo.
Vorrei chiedere, a voi che siete esperti, cosa ne pensate della mia idea, e se avete dei consigli da darmi per cominciare nel modo migliore. E ovviamente apprezzerei tantissimo dei consigli anche da chi si è ritrovato in una situazione simile alla mia.
Grazie a tutti e scusatemi per la prolissità del messaggio :oops:

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12084
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Presentazione

Messaggio da claudio »

La mia compagna è mancina, non ha nessun problema nell'imbracciare il violino nella maniera "giusta". Il consiglio migliore che possa darti è quello di trovarti un buon insegnante, che sia paziente ed appassionato del proprio lavoro.
andante con fuoco

Avatar utente
directy
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 149
Iscritto il: domenica 3 luglio 2016, 0:00
Località: Lombardia

Re: Presentazione

Messaggio da directy »

Ciao, Benvenuta!
si dice.... la mano sinistra è la mano del Diavolo, il Violino è lo strumento del Diavolo. Direi che le premesse sono buone :D

spring24
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 13
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 18:04

Re: Presentazione

Messaggio da spring24 »

claudio ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 9:52
La mia compagna è mancina, non ha nessun problema nell'imbracciare il violino nella maniera "giusta". Il consiglio migliore che possa darti è quello di trovarti un buon insegnante, che sia paziente ed appassionato del proprio lavoro.
Gentilissimo Claudio,
grazie mille per la risposta. Ho letto di tantissime persone mancine che hanno imparato a suonare da destrorse senza problemi, e questo mi rincuora molto.
Temo di essermi fasciata la testa prima di romperla, convincendomi che a quest'età sia ormai tutto troppo difficile, e per questo cercavo opinioni a riguardo. Grazie mille per aver condiviso la tua; non appena possibile cercherò un insegnante disposto a seguirmi e spero di iniziare al più presto!

spring24
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 13
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 18:04

Re: Presentazione

Messaggio da spring24 »

directy ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 14:13
Ciao, Benvenuta!
si dice.... la mano sinistra è la mano del Diavolo, il Violino è lo strumento del Diavolo. Direi che le premesse sono buone :D
Ciao, e grazie mille!
Beh, la tua considerazione è interessante! O forse sarò costretta a vendere la mia anima al diavolo per imparare a suonare decentemente il violino? :twisted: non che io stia aspirando a diventare una virtuosa dello strumento come Paganini... magari!

naik92
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 17:23

Re: Presentazione

Messaggio da naik92 »

Ciao, anche io sono nuovo. Se mi posso permettere, esprimo un mio pensiero e credo che anatomicamente alla base siamo tutti standard o quasi. Quindi il fatto che tua sia mancina significa solo che hai sfruttato di più un emisfero del cervello invece dell'altro. Essendo che per suonare servono entrambe le mani e quindi entrambi gli emisferi, credo che i problemi li abbiano avuti anche i destrorsi, ma probabilmente diversi. Quindi sempre anatomicamente parlando essendo che ogni emisfero gestisce determinate aree di competenza, e non credo che i mancini siano fatti al contrario XD, penso che il violino vada suonato alla stessa maniera sia da destrorsi che mancini. Per l'età, credo che ci voglia solo l'impegno e la costanza, sopratutto all'inizio senza scoraggiarsi e come dice Claudio un buon insegnante.

Avatar utente
directy
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 149
Iscritto il: domenica 3 luglio 2016, 0:00
Località: Lombardia

Re: Presentazione

Messaggio da directy »

Esatto! all'inizio è un casino per tutti... i movimenti del nostro Maestro sono leggeri ed armoniosi e noi ci muoviamo come l'orso del circo...
L'età conta perché 'Impegno e costanza' non sono facili da garantire quando si è adulti. Lavoro, figli, impegni...

spring24
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 13
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 18:04

Re: Presentazione

Messaggio da spring24 »

naik92 ha scritto:
domenica 8 settembre 2019, 10:29
Ciao, anche io sono nuovo. Se mi posso permettere, esprimo un mio pensiero e credo che anatomicamente alla base siamo tutti standard o quasi. Quindi il fatto che tua sia mancina significa solo che hai sfruttato di più un emisfero del cervello invece dell'altro. Essendo che per suonare servono entrambe le mani e quindi entrambi gli emisferi, credo che i problemi li abbiano avuti anche i destrorsi, ma probabilmente diversi. Quindi sempre anatomicamente parlando essendo che ogni emisfero gestisce determinate aree di competenza, e non credo che i mancini siano fatti al contrario XD, penso che il violino vada suonato alla stessa maniera sia da destrorsi che mancini. Per l'età, credo che ci voglia solo l'impegno e la costanza, sopratutto all'inizio senza scoraggiarsi e come dice Claudio un buon insegnante.
Ciao! Ti ringrazio per il messaggio :)
Sono perfettamente d'accordo con te. Nell'imparare ad usare uno strumento musicale, vengono coinvolti entrambi gli emisferi. E come ogni cosa, il cervello viene "allenato" per consentire di raffinare determinati gesti e sviluppare agilità e precisione. Di conseguenza, che un suonatore sia di base destrorso o mancino, basta allenarsi per insegnare alle mani come muoversi. Infatti sono sicura che, se il mio vecchio maestro di chitarra mi avesse detto di suonare da destrorsa, il percorso sarebbe stato più o meno lo stesso, nel senso che dovevo comunque imparare dei movimenti mai fatti prima.
L'unica mia preoccupazione è che io debba lottare con una maggiore goffaggine quando sarò alle prime prese con la pratica... ma niente che non si possa superare con tanto impegno.
Grazie ancora per il tuo commento e per l'incoraggiamento :ciao2:

spring24
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 13
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 18:04

Re: Presentazione

Messaggio da spring24 »

directy ha scritto:
domenica 8 settembre 2019, 12:54
Esatto! all'inizio è un casino per tutti... i movimenti del nostro Maestro sono leggeri ed armoniosi e noi ci muoviamo come l'orso del circo...
L'età conta perché 'Impegno e costanza' non sono facili da garantire quando si è adulti. Lavoro, figli, impegni...
Quando un giorno finalmente potrò andare a lezione, credo che il mio maestro si farà quattro risate. Lo stesso non si potrà dire per i vicini di casa quando farò pratica... 8O
Purtroppo non è facile conciliare lavoro e famiglia con un hobby così "impegnativo" come il violino. Ma è anche vero che, da adulti, possiamo decidere di intraprendere questo percorso senza dover dare troppe spiegazioni... quindi un lato positivo c'è sempre :)

AleViolino
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2020, 17:43
Contatta:

Re: Presentazione

Messaggio da AleViolino »

Ciao Roberta, mi sono iscritta da poco a questo portale, per cui mi scuso se provo a rispondere ai tuoi dubbi solo ora.
Innanzitutto spero che tu, nel frattempo, ti sia iscritta ad un corso e che stia imparando. Concordo con quello che ti hanno già risposto, non importa che tu sia mancina, potrai imparare tranquillamente come tutti, senza dover utilizzare violini speciali. Non demoralizzarti e persegui il tuo sogno-desiderio di imparare: da adulti è forse meglio che da bambini!!! Ormai esistono nuove metodologie per la pratica del violino, estremamente veloci ed intuitive. Tieni duro e non mollare. Se vuoi chiedermi altro sono a disposizione

spring24
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 13
Iscritto il: venerdì 6 settembre 2019, 18:04

Re: Presentazione

Messaggio da spring24 »

AleViolino ha scritto:
giovedì 9 luglio 2020, 22:53
Ciao Roberta, mi sono iscritta da poco a questo portale, per cui mi scuso se provo a rispondere ai tuoi dubbi solo ora.
Innanzitutto spero che tu, nel frattempo, ti sia iscritta ad un corso e che stia imparando. Concordo con quello che ti hanno già risposto, non importa che tu sia mancina, potrai imparare tranquillamente come tutti, senza dover utilizzare violini speciali. Non demoralizzarti e persegui il tuo sogno-desiderio di imparare: da adulti è forse meglio che da bambini!!! Ormai esistono nuove metodologie per la pratica del violino, estremamente veloci ed intuitive. Tieni duro e non mollare. Se vuoi chiedermi altro sono a disposizione
Ciao AleViolino! Nessun motivo per scusarti, anzi...scusami tu se rispondo solo ora, e ti ringrazio per aver commentato, nonostante il mio messaggio risalga a mesi fa :)
Fortunatamente sì, mi sono iscritta ad un corso di violino all'inizio di quest'anno e ho un bravo maestro che, con tanta pazienza, mi sta seguendo nei miei primi "passi" con lo strumento. Inutile negare che è difficile, ma le paranoie che avevo sul mancinismo si sono rivelate infondate da subito! C'è ancora rigidità nell'uso dell'archetto, ma suppongo sia un problema comune nel principiante.
Non so dire molto sull'approccio didattico: credo sia quello "standard" usato anche per gli allievi giovani. Cerco di esercitarmi ogni giorno e di risolvere gli ostacoli pratici un po' alla volta (so solo suonare in 1° posizione quindi...la strada è lunga!)
Ti ringrazio tantissimo per l'incoraggiamento, davvero. Avrei tantissime domande e curiosità da togliermi, troppe! Qualsiasi consiglio utile tu abbia per un principiante adulto, sarò più che contenta di riceverlo :)

Rispondi