Ansia...

Tutto quello che avreste voluto sapere sulla musica classica e non avete mai osato chiedere.
Rispondi
_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ »

chissà cosa prendono i musicisti che devono fare brani straveloci. ah si: il doping per cavalli(in dose doppia) :D :D
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''
Avatar utente
Doctor_Gino
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2006, 0:00

Messaggio da Doctor_Gino »

forse si può prendere una pastiglia x una votla (ad esempio un esame) ma poi bisogna sicuramente andare alla radice del problema, la testa...
che posso fare? sono un caso disperato... mi sto facendo un esame dopo l'altro tremando e con risultati non eclatanti :cry: :cry: :cry:
nigel
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 560
Iscritto il: domenica 27 luglio 2008, 0:00
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da nigel »

non ha effetti, ma bisogna stare attenti!!
va presa con la 'testa' e sempre prescritta dal medico.
io ne prendo 1/4 di pasticca e ti assicuro che per alemno 4 ore non ho più tremori. la paura resta, la tensione anche, ma va via quel fastidioso tremore al braccio destro.

è cmq una medicina, e va presa con cautela.
Avatar utente
Doctor_Gino
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2006, 0:00

Messaggio da Doctor_Gino »

nigelma ha scritto:non ha effetti, ma bisogna stare attenti!!
va presa con la 'testa' e sempre prescritta dal medico.
io ne prendo 1/4 di pasticca e ti assicuro che per alemno 4 ore non ho più tremori. la paura resta, la tensione anche, ma va via quel fastidioso tremore al braccio destro.

è cmq una medicina, e va presa con cautela.
sì ma ste pastiglie qua vanno bene occasionalmente.. quando magari l'occasione è troppo importante per rischiare...
c'è molta gente fra voi che trma in maniera imperssioantne (o tremava) ai primi esami?
Avatar utente
pupazza
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 312
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2007, 0:00
Località: Barletta

Messaggio da pupazza »

Secondo me la paura e l'ansia sono cose che si possono superare tranquillamente.
Ricordo il mio esame di conferma: quando finii di suonare sentì dire "questa ragazza trema come una foglia"...ed era vero.
La paura cominciò a mangiarmi sempre di più, ero arrivata al punto che suonavo solo quando ero sola in casa e mai davanti agli estranei.
Poi sono entrata nella band e lì ho dovuto improvvisare e suonare musica rock totalemnte incontrollabile per me super classica!
Primo concerto: in piazza. Una folla gremita davanti a me. Che dovevo fare? Svenire sul palco? Scappare?Mi sono detta che cavolo non era giusto sentirsi così!E ho suonato più inca****a che mai!
Questo sabato ho un concertone in piazza, è la notte bianca quì e noi suoneremo nell'ora di punta; ho assoli, into, brani di tutti i generi da suonare e nemmeno un pò di paura...perchè suonare è divertente e io non vedo l'ora di andare lì e suonare la mia musica, la musica che ho scritto io di cui ne vado fiera!
In tutti i concerti che faccio puntualmente sbaglio o stono palesemente delle note, ma nessuno mai mi è venuto a dire che ho sbagliato questo questo e questo.
Secondo me sbagliate a prendere dei calmanti, insomma non dovete prenderla così male, la musica è bella e deve renderci felici e soddisfatti.
Capisco che in alcuni casi può significare il posto di lavoro...ma pensateci bene: se sono agitato sbaglio, se non lo sono invece non solo suono bene ma dò pure una impressione migliore. Un pò di sano menefreghismo può far bene alle volte. Provate a suonare con gli amici a perditempo, a suonare per strada, a farvi sentire da mamma e papà, anche queste situazioni aiutano a essere più forti.
Dai Gino, so che puoi farcela!!!
baci!!
La meta del musicista deve essere sintesi di estasi e ragione. (cit. nn ricordo di chi...)
nigel
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 560
Iscritto il: domenica 27 luglio 2008, 0:00
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da nigel »

si vabè, ma suonare in una band ti pare uguale che avere soli in orchestra? che pensi che quando suono nelle orchestre di musica leggera in rai prendo l'inderal??

io sto parlando di concorsi, soli difficili in sale da concerto....
hsj
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2007, 0:00

Messaggio da hsj »

solmirela ha scritto:

ha effetti collaterali (a corto o la lungo termine)???

CONTROINDICAZIONI
Non deve essere somministrato nei seguenti casi:
bradicardia spiccata, blocco A-V di grado superiore al I;
insufficienza cardiaca scompensata;
shock cardiogeno;
acidosi metabolica;
in presenza di broncospasmo.
Puo'essere usato anche nelle cardiopatie edemigene, dopo aver trattato
adeguatamente lo scompenso congestizio.
E' sconsigliato in gravidanza.

EFFETTI INDESIDERATI
Freddo alle estremita, astenia, nausea, gastralgia, dispnea, cefalea,
bradicardia, ipotensione, insonnia.
hsj
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2007, 0:00

Messaggio da hsj »

Doctor_Gino ha scritto:
nigelma ha scritto:non ha effetti, ma bisogna stare attenti!!
va presa con la 'testa' e sempre prescritta dal medico.
io ne prendo 1/4 di pasticca e ti assicuro che per alemno 4 ore non ho più tremori. la paura resta, la tensione anche, ma va via quel fastidioso tremore al braccio destro.

è cmq una medicina, e va presa con cautela.
sì ma ste pastiglie qua vanno bene occasionalmente.. quando magari l'occasione è troppo importante per rischiare...
c'è molta gente fra voi che trma in maniera imperssioantne (o tremava) ai primi esami?
secondo me il problema e che se le prendi una volta poi le prendi sempre perche sai che alla fine ti aiutano, cosi alla fine diventi dipendente ed e a mio avviso sbagliato. Se tremi le prime volte pazienza.... prima o poi riuscirai a controllarti. Magari tremi perche non sei ancora sicuro dei pezzi che suoni o di te stesso. Dovresti magari tentare a suonare davanti ai tuoi familiari o a dei tuoi amici, per abituarti un po alla volta a suonare davanti ad altre persone.
_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ »

io concordo con doctor gino ovvero : se l'occasione è troppo importante allora va bene, si puo prendere. ma se poi diventa un'abitudine che finisce col nuocere alla salute allora si sbaglia.
secondo me la paura del pubblico si supera con l'esperienza.
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''
Avatar utente
pupazza
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 312
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2007, 0:00
Località: Barletta

Messaggio da pupazza »

nigelma ha scritto:si vabè, ma suonare in una band ti pare uguale che avere soli in orchestra? che pensi che quando suono nelle orchestre di musica leggera in rai prendo l'inderal??

io sto parlando di concorsi, soli difficili in sale da concerto....
Potevi anche rispondere senza svalutare così quello che faccio...apro e chiudo quì.
Mi sembra logico che suonare un solo in orchestra è ben diverso, ma la mia esperienza personale è quella e in base a quella posso parlare. Insomma Gino vi ha chiesto come superare la paura dell'esame d'ammissione e voi gli avete quasi consigliato di prendersi ste pasticche invece che di affrontare la paura che ha dello strumento e dei giudizi, perchè è da quì che nasce l'ansia...è un'ansia che oltretutto si può vivere nelle più svariate situazioni per esempio durante un esame, durante un discorso pubblico...non solo suonando in un'orchestra...
La meta del musicista deve essere sintesi di estasi e ragione. (cit. nn ricordo di chi...)
nigel
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 560
Iscritto il: domenica 27 luglio 2008, 0:00
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da nigel »

ma non volevo sminuire affatto quello che fai.. io poi, non me lo posso proprio permettere!!
ho solo detto che c'è molta differenza fra la paura di suonare in un'orchestra e la paura di suonare in band. lo dico perchè anch'io faccio svariate serate in band, e orchestre di musica pop, e ti assicuro che la paura non è la stessa.
tant'è vero che l'inderal lo prendo solo in occasioni precise..
questo si spiega anche dal fatto che suonando in band non ci sono le stesse difficoltà che suonare in un'orchestra.. tutto qui!
scusa se mi sono spiegato male.

cmq, l'importante è non diventare dipendente delle medicine! per questo ho detto che va usata con la testa...
Laura
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 28
Iscritto il: giovedì 19 giugno 2008, 0:00

Messaggio da Laura »

aiuto!!! putroppo l'ansia è un problema che mi assilla da sempre :(
non riesco a controllarlo molto!!
tutti mi dicono la stessa cosa: più volte suoni davanti al pubblico e più diventa una cosa naturale...
a proposito di esperienze.... il mio prof. ad un esame mi disse: "Laura è tornato l'inverno" (eravamo a luglio con 50° in Sicilia)... pensate io che faccia ho fatto :oops:
comunque, posso dire che adesso che sono più grande riesco a controllarlo meglio, ma non del tutto... :roll:
Avatar utente
Doctor_Gino
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2006, 0:00

Messaggio da Doctor_Gino »

anche a me hanno consigliato di suonare davanti alle persone... l'anno scorso non ce la facevo, quast'anno invece ho iniziato a ottenere dei buoni risultati, ma l'esame è stato catastrofico lo stesso!
purtroppo io non ho molte occasioni di esibirmi in pubblico... col quartetto non si riesce ad organizzare niente, non ho altri complessi con cui suonare, suono giusto ogni tanto a messa su una tastiera 61 tasti :(
ad ogni esame è sempre la stessa storia... sono un caso clinico mi sa :(
Avatar utente
Esteban86
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 675
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 0:00
Località: Basilicata (la regione dimenticata)
Contatta:

Messaggio da Esteban86 »

lo studio sistematico e "viscerale" dei suoni "filati" elimina il tremore all' arco......

provare epr credere!
"ha solo quattro misere corde, per tutte le meraviglie del suono!! anche l'uomo ha un cuore solo.............eppure gli basta per tutto!!!!"
hsj
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2007, 0:00

Messaggio da hsj »

Esteban86 ha scritto:lo studio sistematico e "viscerale" dei suoni "filati" elimina il tremore all' arco......

provare epr credere!
cosa sono i suoni filati?
Rispondi