Acquisto Violino da liuteria

Dedicato a chi si avvicina per la prima volta agli strumenti ad arco.
Rispondi
Taymiri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 17 novembre 2020, 23:19

Acquisto Violino da liuteria

Messaggio da Taymiri »

Ciao a tutti!
Mi chiedevo: secondo voi, può essere una buona idea comprare un violino da liuteria o da studio da un liutaio distante da dove si abiti?
Nel senso... Faccio un esempio più concreto: mettiamo che io vada in vacanza a Palermo, ma abito a Torino.sono lì e mi innamoro di un violino di una liuteria. Ha senso prendere in considerazione l’acquisto o no?
Perché nel momento in cui dovessi avere bisogno di un feedback da parte del liutaio o di una messa a punto dovrei rivolgermi a qualcuno della mia città...


Vi ringrazio per le eventuali risposte!
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12335
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Acquisto Violino da liuteria

Messaggio da claudio »

Salve, la tua domanda mi spinge a diverse considerazioni: come liutaio ho venduto i miei strumenti non solo in Italia ma un po' in tutto il mondo, a tutt'oggi i miei clienti sono soddisfatti del loro strumento e anche dell'assistenza che ricevono dai liutai dei loro paesi. Infatti, la regola imprescindibile è quella di avere prima di tutto un liutaio di riferimento in grado di svolgere al meglio le normali operazioni di manutenzione e messa a punto di uno strumento ad arco.

Quindi si può tranquillamente acquistare un violino in qualsiasi parte del mondo ci si trovi, ma è importante che si abbia un liutaio di riferimento non troppo lontano dal luogo di abituale residenza, anche perché frequentare un liutaio, pur valente e affidabile, che si trovi a centinaia di chilometri di distanza non rende facile l'assistenza.

A me è successo abbastanza spesso di ricevere visite da parte di musicisti che abitavano molto lontano dal mio laboratorio, questo perché dopo un vano girovagare da un liutaio all'altro senza trovare una soluzione soddisfacente per il proprio problema, l'unica chance è quella di allargare il giro delle ricerche nella speranza di trovare finalmente pace e soluzione. Una volta individuato e risolto il problema, il musicista non solo torna a casa sua con il violino sistemato, ma con tutte le informazioni utili da girare al proprio liutaio di abituale riferimento.
andante con fuoco
Rispondi