E' il violino, l'archetto o il Maestro?

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Fabrizio1
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 56
Iscritto il: sabato 16 ottobre 2021, 23:05

E' il violino, l'archetto o il Maestro?

Messaggio da Fabrizio1 »

La sera, in cuffia, sto ascoltando qualche esecuzione di Maestri moderni e meno moderni.
Su un pezzo in particolare, suonato da due diversi maestri, mi è sembrato di notare una determinata differenza: su note molto alte, un'esecuzione risulta melodiosa, morbida, piena, nitida. Sullo stesso pezzo, ma in un'altra esecuzione, lo stesso passaggio dà note che mi appaiono un po' stridule, quasi "spigolose".

Qui le note "dolci" (indico i minuti e secondi per velovizzare) 2:56, 3:04, 3:10, 3:15



Qui invece lo stesso passaggio nelle quali mi sembra di aver notato note meno "morbide" 1:40, 2:21, 2:29, 2:36



A che cosa va tributata la differenza, sempre che non sia solo una mia impressione?
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12438
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: E' il violino, l'archetto o il Maestro?

Messaggio da claudio »

Intanto grazie per aver proposto due ascolti a mio parere molto interessanti. Innanzitutto si tratta di due esecuzioni diversissime non solo per la tecnica esecutiva, ma anche per un modo diverso di intendere lo stesso brano che nel tempo ha subito varie riletture.

Quella di Accardo, uno dei maggiori interpreti di Paganini, potente ed incisiva, è sicuramente una delle esecuzioni di riferimento e a parte i problemi legati alla cattiva qualità della registrazione, colpisce per la sua musicalità.

Nel brano eseguito da Zimmermann senza alcun accompagnamento, si nota appunto una "spigolosità" a mio parere apparente, che rivela un suo stile e la volontà di mettere in risalto precisione di intonazione e padronanza dell'arco, forse un poco a scapito della musicalità, ma abbastanza aderente ai canoni odierni che attribuiscono a Paganini una dimensione tardo barocca che "forse" in origine caratterizzava le sue esecuzioni.
andante con fuoco
Fabrizio1
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 56
Iscritto il: sabato 16 ottobre 2021, 23:05

Re: E' il violino, l'archetto o il Maestro?

Messaggio da Fabrizio1 »

Grazie a te Claudio per il commento; quindi mi pare di capire che le differenze sono dovute all'interpretazione e a una maggiore "incisività" sulle corde operata da Zimmermann, che tra l'altro vedo più "energico" rispetto ad un composto Accardo.
Rispondi