Punta più pesante

Forum dedicato all'archetto e alle sue problematiche.
Avatar utente
Barbamarco
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 470
Iscritto il: mercoledì 28 febbraio 2007, 0:00
Località: prov. Vercelli
Contatta:

Messaggio da Barbamarco »

Ma certamente...la vite non va tolta e si prende questa misura non considerando la vite...
Immagine Immagine
_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ »

infatti credo che la misura sia 24-25 cm perchè è come se si considerasse il cosiddetto errore, in un cm in più o meno rientra l'influenza della vite
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''
Avatar utente
Barbamarco
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 470
Iscritto il: mercoledì 28 febbraio 2007, 0:00
Località: prov. Vercelli
Contatta:

Messaggio da Barbamarco »

Ale.....di che errore stai parlando? Non capisco...puoi spiegarmi?
Immagine Immagine
Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2172
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

Con la precisazione di Marco di misurare escludendo la vite, ma senza toglierla nel trovare il punto di equilibrio, mi pare tutto chiarissimo! :)
Che è il "cosiddetto errore" :?
Fusion93
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 112
Iscritto il: sabato 12 giugno 2010, 0:00
Località: Palermo
Contatta:

Messaggio da Fusion93 »

Mi ero assentata, comunque Edi hai fatto la domanda giusta, ero perplessa sul fatto di calcolare il bilanciamento proprio perchè avevo capito che bisognasse togliere letteralmente la vite dall'arco... Ora che ho capito che bisogna semplicemente escluderla dalla misurazione dei cm, beh si, il mio arco ha un bilanciamento di 25 cm, quindi rientra perfettamente nella norma.
Fusion93
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 112
Iscritto il: sabato 12 giugno 2010, 0:00
Località: Palermo
Contatta:

Messaggio da Fusion93 »

Barbamarco ha scritto:Ale.....di che errore stai parlando? Non capisco...puoi spiegarmi?
Forse intende dire che il bilanciamento non ha un tot di centimetri preciso (es. 24 cm e basta, oppure 25 cm e basta), ma che può oscillare tra i 24 e i 25 cm, proprio perchè ogni vite ha un'influenza diversa sul peso dell'arco, quindi dato che il peso della vite varia, varia anche il bilanciamento che può essere tra i 24 e i 25 cm... Scusate se mi sono espressa male, spero di essermi spiegata bene :S
Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2172
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

Fusion93 ha scritto:
Barbamarco ha scritto:Ale.....di che errore stai parlando? Non capisco...puoi spiegarmi?
Forse intende dire che il bilanciamento non ha un tot di centimetri preciso (es. 24 cm e basta, oppure 25 cm e basta), ma che può oscillare tra i 24 e i 25 cm, proprio perchè ogni vite ha un'influenza diversa sul peso dell'arco, quindi dato che il peso della vite varia, varia anche il bilanciamento che può essere tra i 24 e i 25 cm... Scusate se mi sono espressa male, spero di essermi spiegata bene :S
Così avrebbe un senso, parlando di tolleranza, non di errore, però :)
Stonato
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 0:00

Re: Punta più pesante

Messaggio da Stonato »

Salve. Scusate se riprendo questo post di diverso tempo fa. L'ho letto con molta attenzione e da tutte le verifiche fatte dovrei appesantire la punta. Onde evitare "guai" ho dapprima fatto una modifica "pane e salame", nel senso che ho aggiunto con un po' di scotch un pezzettino di ferro da piccolo a sempre più grandicello fino a trovare secondo me il giusto equilibrio. Ho anche fatto una prova facendomi passare l'arco al buio dicendo al mio compagno di aggiungerlo o toglierlo in modo che non potessi essere influenzata psicologicamente e su diverse prove fatte le ho azzeccate quasi tutte.
Morale: adesso come rendere questa modifica non visibile esteticamente? Leggevo di pallini di piombo ma come posizionarli? L'arco è un Hill, non vorrei rovinarlo ma in ogni caso vorrei sapere se poi perde valore. Grazie a tutti.
Scusate se approfitto pure per chiedervi un'altra cosa: quanto deve pesare una mazzetta di crini per il suddetto arco? Vi ringrazio ancora.
Stonato
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 0:00

Re: Punta più pesante

Messaggio da Stonato »

Stonato ha scritto: sabato 4 giugno 2022, 15:47 Salve. Scusate se riprendo questo post di diverso tempo fa. L'ho letto con molta attenzione e da tutte le verifiche fatte dovrei appesantire la punta. Onde evitare "guai" ho dapprima fatto una modifica "pane e salame", nel senso che ho aggiunto con un po' di scotch un pezzettino di ferro da piccolo a sempre più grandicello fino a trovare secondo me il giusto equilibrio. Ho anche fatto una prova facendomi passare l'arco al buio dicendo al mio compagno di aggiungerlo o toglierlo in modo che non potessi essere influenzata psicologicamente e su diverse prove fatte le ho azzeccate quasi tutte.
Morale: adesso come rendere questa modifica non visibile esteticamente? Leggevo di pallini di piombo ma come posizionarli? L'arco è un Hill, non vorrei rovinarlo ma in ogni caso vorrei sapere se poi perde valore. Grazie a tutti.
Scusate se approfitto pure per chiedervi un'altra cosa: quanto deve pesare una mazzetta di crini per il suddetto arco? Vi ringrazio ancora.
Vorrei aggiungere che il peso del pezzettino di ferro è scarso 1 grammo.
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12497
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Punta più pesante

Messaggio da claudio »

Caro o cara "Stonato", ho letto il tuo messaggio, che mi ha lasciato sentimenti contrastanti tra lo sgomento e il divertito. La creatività umana è davvero senza limiti. Quasi inutile dire che gli archi non si toccano, in specie quelli d'autore, ma ognuno con la propria attrezzatura è libero di fare quel che vuole. Invece trovo fallace la prova effettuata con l'aggiunta di un peso sulla punta dell'arco, le prove dovrebbero essere condotte con archi in assetto completo e pronti da suonare.

Quindi o si cambia arco, oppure si modifica quello che si possiede. Sì, ma come? entro certi limiti l'archettaio può agire sul peso del tallone, della vite, sulla fasciatura. Quindi si tratterebbe di agire sul tallone per alleggerire la punta, non di appesantire la punta rendendo l'arco complessivamente più pesante, e nel breve o lungo termine possibilmente insuonabile. In ogni caso se l'arco Hill è in un suo completo stato di originalità eviterei ogni intervento onde preservarne il valore.
andante con fuoco
Stonato
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 0:00

Re: Punta più pesante

Messaggio da Stonato »

Innanzitutto grazie per la risposta. Sono la compagna di "Stonato" e non ho un mio account ma uso il suo tanto credo sia la stessa cosa, no? Farò tesoro dei tuoi consigli ma mi farebbe tanto piacere se potessi rispondermi anche sul peso della mazzetta di crini. Grazie ancora.
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12497
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Punta più pesante

Messaggio da claudio »

Sul peso della mazzetta dei crini mi trovi impreparato, non l'ho mai considerato se non preferendo mazzette piuttosto generose nello spessore, unitamente alla buona qualità stessa del crine.
andante con fuoco
Rispondi