Tastiera per violino barocco

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

Buongiorno.
Pongo un quesito a Claudio che penso possa interessare tutti.
Sto costruendo un violino transizionale barocco.
Il manico sara' con una inclinazine consona.
La tastiera sarà in acero.
Ora, la ditta Ciresa di Tesero mi dice che se do la misura, me la prepara...mi pare però che la tastiera abbia una forma particolare...
Grazie per l'aiuto.
Alessandro
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12574
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da claudio »

La tastiera a cuneo per un violino barocco dipende dall'inclinazione del manico, che a sua volta dipende dall'altezza del ponticello. Hai già fatto i tuoi calcoli in questo senso?
Non conosco le forniture di Ciresa, ma per una tastiera occorre un parallelepipedo in questo caso in acero, che puoi benissimo realizzare in proprio. Sulla tastiera a cuneo per un violino di transizione ci si può riferire anche al violino "Cipriani" custodito all'Ashmolean museum, mi sembra di ricordare che non sia originale ma comunque resta un buon esempio.
andante con fuoco
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

Buongiorno. Claudio:
Ritorno un attimo sul discorso tastiera. Sono in fase di finitura cassa armonica su un modello Guarneri che vorrei diventasse un violino di transizione barocco. Devo preparare la catena ( che consigli sui 7/8 mm.di altezza . Devo preparare il manico. Ora qui ho qualche dubbio quando mi chiedi se ho fatto i calcoli....
Nel violino normale, ho preparato il manico con i canonici 130 più 6 per incastro. Ho dato angolazione al tallone 83 o 86 gradi...ho lasciato 6 mm. tra bordo cassa e tastiera. Regolato ponticello con proiezione tastiera alle tacche FF a 27 mm.
Ora, riprendendo un tuo vecchio post a riguardo, tu dici che : "per
costruire un violino barocco avrei cura di seguire gli standard stradivariani (catena, ponticello, capotasto inferiore), ma per il manico starei più vicino a criteri "alla moderna" anche se con tastiera più corta, ma anche farla più lunga non cambia il suono, perchè più comodo da suonare. Ed è con questa configurazione che oggi spesso vediamo suonare violinisti barocchi anche di grande talento e competenza."
Quanto dovrebbe essre lungo il manico ? ( al quale devo aggiungere 6 mm. di incastro ). Devo fare incastro a livello del bordo tavola giusto ?
Siccome devo fare anche la cordiera...che dimensioni?
Per quanto riguarda il capotasto inferiore, quale è la diversità?
Tu gentilmente mi hai consigliato per il manico di riferirmi al Cipriani Potter conservato al Aschmolean museum.
Ho letto che si tratta di un violino 7 ottavi...non ci sono problemi per adattare questo manico ad un modello 4/4 ?

Ho cercato il poster ma non trovo dove acquistarlo.
Spero che i miei quesiti possano essere utili anche al forum...
Intanto ti ringrazio i.
Alessandro
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12574
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da claudio »

Alessandro, sarebbe bene che tu pubblicassi qualche fotografia del tuo lavoro, così ci rendiamo conto ed eventualmente suggerire qualche cosa di utile nel caso di eventuali problemi. Può darsi che tu abbia già pubblicato foto del tuo strumento in altre discussioni, ma al momento non lo ricordo e sarebbe quindi il caso di rinfrescare la memoria con qualche link, oppure pubblicare foto ex novo.

Il manico lo fai esattamente lungo come quello moderno, incastro compreso. Se non ci sono esigenze filologiche eviterei i chiodi. La cordiera, seppure in configurazione e stile barocco, non cambia la lunghezza rispetto a quella moderna, quindi una lunghezza di 108/110mm è raccomandata. Qui puoi trovare le misure utili: https://www.baroquemaster.de/saitenhalt ... siv_22.htm

Quando mi sono riferito al Cipriani di Stradivari, non intendevo prenderne le misure perché come hai giustamente notato, si tratta di uno strumento 7/8, ma proprio sullo stile del manico, il cui cuneo della tastiera non risulta eccessivamente massiccio grazie all'inclinazione verticale del manico. La tastiera mi sembra fatta molto bene ed è a quella a cui mi sono riferito io quando ho costruito il mio violino "Toscano" 1690 in versione barocca.

Per il capotasto reggicordiera puoi vedere la foto della cassa nel titolo del forum, è fatto in bosso ed è sostanzialmente allo stesso livello del bordo della tavola. La catena sui 7/8mm va benone.

Aspettiamo documentazione!
andante con fuoco
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

Ciao Claudio,
Quando dici : " Il manico lo fai esattamente lungo come quello moderno, incastro compreso. " intendi che il CUNEO sara' già compreso nel manico e che sarà dato dalli'inclinazione che verrà data allo stesso ? Quindi invece di dare inclinazione al tallone di 90 gradi...bisogna darla riferendosi alla proiezione tastiera tacche FF che non sarà più 27 mm ma minore in quanto il ponticello sara' più basso ?
Usando il metodo " di transizione" dovrei costruire il manico con i canonici 130 ( da capotasto a bordo tavola) dando però una inclinazione che permetta una volta incollata la tastiera di ottenere una proiezione consona all'altezza del ponticello "barocco" ? Corretto?
Se cosi fosse all'incastro tra bordo tavola e tastiera che distanza ci sarebbe? ( nella costruzione del manico moderno ci sono 6 mm).
In attesa di postare foto del mio lavoro in intinere...provo a mettere foto che possono aiutare me e altri ..
Allegati
Screenshot_20221031-075335_Samsung Internet.jpg
Screenshot_20221031-080856_Samsung Internet.jpg
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

Scusate: la foto che ho postato prima è il "Cipriani Potter".
Questo è il violino di Claudio ( posso..vero ?) E mi piace tantissimo !
Violino di transizione sul modello "Toscano"
Vorrei tentare di imitarlo ...nelle mie possibilità....😳
Alessandro
Allegati
Screenshot_20221010-204422_Samsung Internet.jpg
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12574
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da claudio »

Nella foto allegata puoi vedere la mia soluzione riguardo il manico barocco di transizione, lunghezza dal capotasto al bordo tavola 130mm, incastro profondo 6mm. Il piano di incollaggio su cui verrà posizionata la tastiera è praticamente al livello della tavola, cosa che rende necessaria l'adozione di una tastiera a cuneo, nei violini barocchi molto antichi il manico veniva inchiodato senza nessun angolo rispetto alla cassa, mentre con il passare del tempo si è iniziato ad inclinare verticalmente il manico consentendo una tastiera con un cuneo meno ingombrante. Purtroppo non ricordo la lunghezza della tastiera barocca, ma lo fatta in modo di poter suonare comodamente fino alla quinta posizione. L'altezza della tastiera sulla tavola è regolata dall'altezza del ponticello, in questo caso dovrebbe essere circa 30mm (vado a memoria, si prega verificare!)
Allegati
DSC_6485_00001.jpg
andante con fuoco
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

Buongiorno.
Volevo chiedere:
Ho trovato questo pezzo di acero....pensavo che magari potrei utilizzarlo per fare la tastiera...il verso che dovrei sagomare è quello indicato nella foto allegata?
Allegati
20221112_140910.jpg
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12574
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da claudio »

Io preferirei un pezzo di acero nostrano, che è più duro rispetto all'acero dei balcani e con una fiammatura in genere più stretta. Il legno che è illustrato nella foto va benissimo per un fondo, ma per una tastiera non lo vedo molto adatto.
andante con fuoco
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

Grazie Claudio per la premurosa risposta.
Non sarà facile trovare il pezzo come dici tu. Comunque proverò a sentire i falegnami in zona.
In realtà ho inviato le misure per due parallelepipedi di acero ad un rivenditore del Trentino, però ho chiesto acero senza specificare altro....e dovrebbero già essere in spedizione..ma temo siano comunque due pezzi di acero come quello in foto...
Sono proprio spiazzato ! Allego il disegnino che inviato al rivenditore....
Allegati
processed-23bfa31d-3c7b-4cc5-abd8-6222a0f60549_jU1DQTLn.jpeg
Avatar utente
valviolin
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:46

Re: Tastiera per violino barocco

Messaggio da valviolin »

In compenso ho finito la catena...altezza 8 mm...
Allegati
20221112_150252.jpg
Rispondi