Spessori fondo a taglio tangenziale

Non solo barzellette sui violisti, please :)
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12687
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Spessori fondo a taglio tangenziale

Messaggio da claudio »

CarloFerri ha scritto: mercoledì 5 giugno 2024, 14:06 ....... può essere.
Ancora grazie
Il che sarebbe del tutto lecito perché ognuno del proprio lavoro fa quel che sente.
andante con fuoco
CarloFerri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 15
Iscritto il: sabato 27 gennaio 2024, 18:40

Re: Spessori fondo a taglio tangenziale

Messaggio da CarloFerri »

Cristallino 😁👍
Ciao e grazie
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12687
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Spessori fondo a taglio tangenziale

Messaggio da claudio »

Mi sembra di ricordare di avere da qualche parte il poster di The Strad di una viola Maggini del 1630 o giù di lì, se riesco a trovarlo ti faccio sapere.
andante con fuoco
CarloFerri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 15
Iscritto il: sabato 27 gennaio 2024, 18:40

Re: Spessori fondo a taglio tangenziale

Messaggio da CarloFerri »

Sarebbe fantastico.
Grazie mille ancora.
❤️😁
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12687
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Spessori fondo a taglio tangenziale

Messaggio da claudio »

Ho fatto una piccola ricerca e purtroppo il poster di The Strad della viola Maggini non l'ho trovato, ma sono riuscito a reperire quello di una viola di Gasparo da Salò del 1580, liutaio che è stato il maestro di Maggini, e capostipite della scuola Bresciana. Lo strumento in questo caso tratta di una viola di circa 390mm, ma come già detto gli spessori che si adottano per questi strumenti non sono diversi da quelli dei violini.

Pur non trattandosi, quella di Gasparo, di una viola con fondo in acero nostrano, si può notare che gli spessori del fondo siano piuttosto ridotti al centro, e che il centro di massimo spessore sia spostato piuttosto in alto, così come notato da Sacconi riguardo la tradizione stradivariana/cremonese.

Se gli spessori della tavola armonica sembrano troppo sottili, io posso solo testimoniare con le mie viole costruite 30 anni fa, e che spesso hanno tavole a spessore uniforme di circa 2.4mm, che nel tempo non solo non hanno dato problemi, ma che continuano a suonare bene, in modo affidabile e sono molto apprezzate dai musicisti.

Quindi, pur non conoscendo nello specifico gli spessori delle viole di Maggini, io adotterei tranquillamente gli spessori di Gasparo. Nota a margine, una buona catena, non necessariamente più alta del normale, di larghezza di almeno 6.5/7mm, e almeno 3mm di altezza agli estremi. Importante anche non andare a toccare gli spessori di tavola e fondo lateralmente agli zocchetti di testa e di fondo.
Allegati
Immagine WhatsApp 2024-06-06 ore 12.18.35_65828f80.jpg
Immagine WhatsApp 2024-06-06 ore 12.18.34_9f3c5496.jpg
andante con fuoco
CarloFerri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 15
Iscritto il: sabato 27 gennaio 2024, 18:40

Re: Spessori fondo a taglio tangenziale

Messaggio da CarloFerri »

Grazie mille Maestro. 🙏
Troppo gentile 😁
Rispondi