Secondo Violino

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 10:52

sgorbiate e rasate tavola e fondo....con inizo di scavo...
Allegati
IMG-20170605-WA0057.jpg
IMG-20170605-WA0057.jpg (50.07 KiB) Visto 335 volte
IMG-20170605-WA0055.jpg
IMG-20170605-WA0055.jpg (46.53 KiB) Visto 335 volte
IMG-20170605-WA0052.jpg
IMG-20170605-WA0052.jpg (49.59 KiB) Visto 335 volte
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 10:52

riccio...e punte
Allegati
IMG-20170605-WA0054.jpg
IMG-20170605-WA0054.jpg (48.61 KiB) Visto 335 volte
IMG-20170605-WA0056.jpg
IMG-20170605-WA0056.jpg (46.04 KiB) Visto 335 volte
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 11:02

SAFETY ADVISOR: è bello costruire ...ma basta un piccola disattenzione....questo mi dovrebbe insegnare maggiore rispetto per il saracco.... :| ....di striscio meno male...
Allegati
IMG-20170605-WA0063.jpg
IMG-20170605-WA0063.jpg (35.99 KiB) Visto 335 volte
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 12:20

post errato
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 282
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da Arca » lunedì 5 giugno 2017, 14:53

Secondo me vai troppo veloce, un millimetro in più o in meno fa davvero tanta differenza, io curerei ogni dettaglio, il legno sembra bello.
Alessandro Mattei

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 15:08

Arca ha scritto:
lunedì 5 giugno 2017, 14:53
Secondo me vai troppo veloce, un millimetro in più o in meno fa davvero tanta differenza, io curerei ogni dettaglio, il legno sembra bello.
Ciao Alessandro
me ne rendo conto, ma non riesco per ora ad andare più piano. Ho fatto tutto in 15 ore , totali.
Qualche consiglio sulle bombature? questa volta sono andato come di progetto senza esagerare: tavola spessore max 13mm e fondo 16 mm
Il contorno è tutto da rifinire e vorrei farlo a cassa chiusa, in modo da limarlo per ottenere una distanza costante tra bordo e fasce.
Altra domanda: il manico si può incollare quando la cassa è ancora aperta per inserire delle viti(zocco manico)? Ho visto che in alcuni restauri si fa, mi sentirei più tranquillo sulla tenuta alla flessione del punto di giunzione manico cassa.
Ultima domanda(l'ho già fatta in un argomento ad hoc...ma la faccio anche qui...perche penso che questa sera o domani chiudo) : vorrei fare la sguscia e la filettatura a cassa chiusa...e solo della tavola...sul fondo vorrei evitare.
Grazie
ciao
Sergio
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 282
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da Arca » lunedì 5 giugno 2017, 15:47

Io in 15 ore non riesco neanche a scolpire un fondo, non sono di certo un esperto, ma considera che solo per filettare il fondo ci metto 6/7 ore.
Di solito si traccia lo spessore delle tavole con graffietto all'altezza giusta (4 mm polmoni, 5 sulle punte e 4,5 centro delle C) si scolpisce e si fanno le bombature con l'aiuto delle seste ( se non le hai può prenderle dal Sacconi o dai quaderni di liuteria) una volta "bombato" si scava, lo spessimetro a battimento è praticamente indispensabile. La sguscia la fai prima o dopo la chiusura, vedi te, ci sono più correnti di pensiero.
Il bordo dalle fasce anche, io lo faccio prima, lo traccio a distanza e poi rifinisco prima di chiudere, c'è chi li fa dopo, come ad esempio il Vettori, resta il fatto che un minimo di precisione ci deve essere in fase di costruzione, pro di farlo dopo puoi essere molto più predico, contro devi smussare vicino alla fasce successivamente e devi star attento a non rovinarle.
Manico prima no, non puoi controllare la proiezione al ponticello.
Ti consiglio di vedere dettagliatamente i video di Sora, poi puoi personalizzare, ma di certo li trovi il metodo, poi puoi personalizzare ma non puoi distaccarti di molto.
Se non ricordo male (da quello che ho letto qui) Claudio scava un fondo in 3/4 ore, se ci metti che ne occorrono altre 3/4 per la tavola siamo a 8
Alessandro Mattei

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 16:22

Ciao Alessandro intanto grazie per le risposte e per la tua disponibilità.
Le seste me le sono fatte in cartoncino dal disegno, le seguo ma non troppo.
Da quanto mi scrivi capisco che non è fuori dal mondo chiudere e poi rifinire e filettare....allora voglio provare così. Vedremo se mi trovo meglio.
Per gli spessori non ho usato un graffietto (l'ho ordinato su aliexpress, ma deve ancora arrivare). Ho quindi segnato con una matita mettendo fondo e tavola su uno specchio di casa. La matita appuntita ha proprio uno spessore di 4 mm, sulle punte e sulle C ho lasciato un po di ciccia in più.
Peccato per il manico e le viti, in effetti la prima volta montare senza chiudere mi ha portato a un tastiera filo tavola, che tu hai subito notato. Solo che così non si può avvitare...e poi se il manico parte quando metto le corde...? SBAMMMM :roll:
Ciao
Sergio
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 16:29

altra piccola domanda ma fondamentale ....
mi è venuto questo dubbio: ma non è che i violini solitamente presentano bombature inferiori di quanto segnato in questo disegno del Messia...a occhio il violino tedesco di una amica sembra molto più piatto...molto
Grazie per una risposta
Allegati
2017_06_05_16_28_43_Messia.jpg_IrfanView_Zoom_1174_x_927_.png
2017_06_05_16_28_43_Messia.jpg_IrfanView_Zoom_1174_x_927_.png (307.72 KiB) Visto 316 volte
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1717
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da davidesora » lunedì 5 giugno 2017, 23:10

Vado per punti :

La bombatura della tavola del Messia è piuttosto bassa (13,8 mm), insieme al Medici 1716 (13,4mm) è ai minimi storici stradivariani. La più alta che ha fatto Stradivari credo che sia 22 mm (Clisbee se non sbaglio) quindi fai un po' i tuoi conti. Il fondo del Messia (14,5 mm) è più normale se si tiene conto della media consigliata da Sacconi di 14,8 mm.

Le viti nel manico si potrebbero anche mettere, anticamente ci mettevano tre chiodi quindi figurati, ma allora non c'era l'incastro e il tallone era solo incollato alla fascia. Con l'incastro moderno le viti non servono, a patto che sia realizzato e incollato correttamente tiene in eterno. Però è meglio non correre, 15 ore io ce le metto solo per fare l'incastro e finire il tallone e la nocetta, ma se ne è scollato solo uno ai primordi (1987) per un problema di colla troppo liquida assorbita da superfici non precedentemente isolate, sbagliando si impara..... :wink:

Quello che cambia realmente nel lavoro a cassa chiusa è la realizzazione del contorno (bordi) ma poi la filettatura e la sguscia possono essere considerate praticamente uguali in quanto la forma esterna della bombatura "ideale" non cambia e lì devi arrivare. Il difficile a cassa chiusa è fare lo scavo interno che preveda la sguscia successiva e il suo raccordo con la bombatura senza la possibilità di controllare lo spessore, questo richiede una certa esperienza per essere messo a punto. Ma all'inizio non importa tanto, si possono fare disastri con tutti e due i metodi finchè non li si è capiti bene, e come dicevo sbagliando si impara. :D
Ultima modifica di davidesora il martedì 6 giugno 2017, 1:19, modificato 1 volta in totale.

lorenzo fossati
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 97
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: Secondo Violino

Messaggio da lorenzo fossati » martedì 6 giugno 2017, 0:53

Misuravo l'altro giorno le altezze del Titian e del Messia prese dai poster di Strad e ho ricavato rispettivamente 15 e 14,5 se prese dall'altezza delle fasce sulla foto laterale. Domanda tecnica interessante: le misure delle altezze della bombatura sono prese con riferimento dall'ideale linea tracciata tra i due punti esterni della vista laterale (sopra e sotto nella vista frontale per intenderci) oppure come media delle altezze (una misura per lato) calcolate in corrispondenza di dove passano le fasce in quel preciso punto?

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1717
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da davidesora » martedì 6 giugno 2017, 1:34

lorenzo fossati ha scritto:
martedì 6 giugno 2017, 0:53
Misuravo l'altro giorno le altezze del Titian e del Messia prese dai poster di Strad e ho ricavato rispettivamente 15 e 14,5 se prese dall'altezza delle fasce sulla foto laterale. Domanda tecnica interessante: le misure delle altezze della bombatura sono prese con riferimento dall'ideale linea tracciata tra i due punti esterni della vista laterale (sopra e sotto nella vista frontale per intenderci) oppure come media delle altezze (una misura per lato) calcolate in corrispondenza di dove passano le fasce in quel preciso punto?
Hai ragione, il fondo del messia non è 15,4 come indicavo nel mio post precedente (adesso editato) ma probabilmente 14,5, credo sia un errore di stampa del poster.
Per rimarcare l'aleatorietà di questi numeri, misurando la foto del lato fasce (che è un po' storta e tende a diminuire l'altezza del fondo) a me viene 14, misurando la quinta riportata sul retro viene 15, quindi 14,5 potrebbe essere credibile.
L'altezza più attendibile andrebbe ricavata al centro della sezione trasversale più alta specificando dove si trova questo punto (se al centro o in altra posizione, ricavandola da una scansione TAC.
Altri sistemi sono sempre un po' aleatori e le deformazioni delle tavole peggiorano la situazione.

Avatar utente
piase
moderatore
Messaggi: 298
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da piase » martedì 6 giugno 2017, 7:50

Definire l'altezza della bombatura comporta approssimazioni tranquillamente superiori al mm.
Il piano di incollaggio del fondo e soprattutto della tavola non è mai.. piano.

Per esempio nella tavola si può trovare una superficie piana dallo zocchetto inferiore alle punte superiori, poi inclinata più di un mm verso lo zocchetto superiore.

Quindi l'altezza della bombatura nello strumento montato è inferiore a quella della tavola separata.

Poi la tavola è deformata dalla tensione delle corde, quindi si appiattisce molto, presumibilmente più dell'originale bombatura. Poi il violino nell'insieme può deformarsi "a banana" non di poco.

Non starei a diventare matto nel fare una'altezza precisa al decimo. Starei sul millimetro.

Buon lavoro!

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » martedì 6 giugno 2017, 10:00

22 millimetri! Un sogno :D ! Credo che il mio prossimo tentativo irrequieto, ansioso, agitato, compulsivo ecc sarà il Clisbee! Sempre se trovo la documentazione o qualcuno mi aiuta a trovarla :wink: , forse so già a chi provare a chiederla... :D

Permettetemi prima di ogni cosa (emozione a parte) di ringraziare tutti per l'attenzione al mio lavoro.
Davide, Lorenzo, Francesco, Claudio! Che poker! Sono quasi in imbarazzo :oops:

Comunque, riassumendo con Davide:
Cassa chiusa poi sguscia e filetto e aggiustamento bordi.
Per il manico, ho troppa paura di ritrovarmi di botto il riccio in faccia quando accordo, tra l'altro non mi sono ricordato della nocetta questa volta ...quindi dovrò fare una azione di recupero alla appiccica volaggine e il tutto sarà meno robusto :roll:
Due viti a testa svasata sullo zocchetto anteriore credo che mi sfuggeranno 8)
Vi mando le foto dello scavo di Tavola e Fondo e del tracciamento ff di ieri sera...
Allegati
1.jpg
inizio scavo della tavola facendo leva sul morsetto con la sgorbia da 30
1.jpg (43.61 KiB) Visto 296 volte
2.jpg
fondo scavasto grezzo
2.jpg (72.08 KiB) Visto 296 volte
3.jpg
tavola a metà
3.jpg (53.68 KiB) Visto 296 volte
Ultima modifica di Cecchina il martedì 6 giugno 2017, 10:32, modificato 1 volta in totale.
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » martedì 6 giugno 2017, 10:03

Tavola e fondo scavate grezze e lisicate con la rasiera ....e pochissima :wink: cartevetrata
ff disegnate e forate pronte per il traforo....stasera
Ho messo a fianco le buste di truciolo...questa volta non ho buttato niente per rendermi conto di quanto lavoro c'è dietro....! :mrgreen:
Allegati
4.jpg
grezze
4.jpg (55.92 KiB) Visto 295 volte
5.jpg
lisciate
5.jpg (50.29 KiB) Visto 295 volte
6.jpg
ff in posizione
6.jpg (47.5 KiB) Visto 295 volte
Ultima modifica di Cecchina il martedì 6 giugno 2017, 10:07, modificato 1 volta in totale.
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Rispondi