Prova d'ascolto: dite la vostra!

Suonare e costruire i violini
Rispondi
mauroblind
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2015, 0:00
Contatta:

Re: Prova d'ascolto: dite la vostra!

Messaggio da mauroblind »

Ah ok, non avevo capito lo scopo dei post ed ero andato fuori strada con la risposta allora.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11954
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Prova d'ascolto: dite la vostra!

Messaggio da claudio »

Un invito ad ascoltare musica dal vivo non è mai fuori luogo.
andante con fuoco

Avatar utente
robinwood
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 349
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 0:00

Re: Prova d'ascolto: dite la vostra!

Messaggio da robinwood »

mauroblind ha scritto:
sabato 27 ottobre 2018, 15:53
Da violinista e da fonico mi sento di dire che uno strumento non lo si può in nessun caso valutare da una registrazione, 3 soli gradi di differenza di puntamento di un microfono posso far percepire chiaro un violino scuro e viceversa, e la distanza da eventuali ostacoli (pareti retrostanti e/o cavità) possono far percepire lo strumento non equilibrato quando invece lo è o addirittura il contrario.
Senza poi considerare che youtube ricomprime i files audio secondo gli standard LU, quindi un file sorgente con troppa dinamica secondo i parametri youtube verrà "schiarito" mentre un file sorgente con meno dinamica del suo standard verrà indebolito determinando una sensazione di perdita di frequenze alte. A dirla tutta la perdita è anche nei bassi sotto i 200 hertz, ma il violino ha solo 2 note sotto quella frequenza.
Buon ascolto dal vivo a tutti
https://www.piacenzasera.it/2019/01/sal ... es/280912/

“Grazie al nostro software il suono di questi strumenti sarà accessibile a tutti, grazie ad un processo di digitalizzazione e archiviazione che renderà eterno il suono degli strumenti conservati nel Museo”.

volevo solo segnalare l'iniziativa, se non è già stato fatto, hanno chiuso anche il traffico attorno al Museo per realizzarla...

p.s.
in riferimento a youtube qui un confronto interessante credo a riguardo
https://www.youtube.com/watch?v=FkMVThdIUYc


(continuo comunque a credere che forse oltre alla qualità delle registrazioni conti anche un po' forse chi governa l'arco..e sempre in ogni caso la reale autenticità del Violino)

Arca
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 475
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Prova d'ascolto: dite la vostra!

Messaggio da Arca »

robinwood ha scritto:
lunedì 21 gennaio 2019, 11:54
mauroblind ha scritto:
sabato 27 ottobre 2018, 15:53
Da violinista e da fonico mi sento di dire che uno strumento non lo si può in nessun caso valutare da una registrazione, 3 soli gradi di differenza di puntamento di un microfono posso far percepire chiaro un violino scuro e viceversa, e la distanza da eventuali ostacoli (pareti retrostanti e/o cavità) possono far percepire lo strumento non equilibrato quando invece lo è o addirittura il contrario.
Senza poi considerare che youtube ricomprime i files audio secondo gli standard LU, quindi un file sorgente con troppa dinamica secondo i parametri youtube verrà "schiarito" mentre un file sorgente con meno dinamica del suo standard verrà indebolito determinando una sensazione di perdita di frequenze alte. A dirla tutta la perdita è anche nei bassi sotto i 200 hertz, ma il violino ha solo 2 note sotto quella frequenza.
Buon ascolto dal vivo a tutti
https://www.piacenzasera.it/2019/01/sal ... es/280912/

“Grazie al nostro software il suono di questi strumenti sarà accessibile a tutti, grazie ad un processo di digitalizzazione e archiviazione che renderà eterno il suono degli strumenti conservati nel Museo”.

volevo solo segnalare l'iniziativa, se non è già stato fatto, hanno chiuso anche il traffico attorno al Museo per realizzarla...

p.s.
in riferimento a youtube qui un confronto interessante credo a riguardo
https://www.youtube.com/watch?v=FkMVThdIUYc


(continuo comunque a credere che forse oltre alla qualità delle registrazioni conti anche un po' forse chi governa l'arco..e sempre in ogni caso la reale autenticità del Violino)
Complimenti, ho visto che ne parlavano in tv, la cosa sembra molto interessante, se poi penso che questo software e metodo nasce in Italia mi rende solo orgoglioso.
Riguardo alla prova dei due violini direi che trovo abbastanza differenti i due violini, anche se mi pare di capire che nel video si voglia invece scongiurare proprio questo, la quarta corda della copia mi sembra che denoti ancora di più la differenza abissale. Ma prendila come un opinione da un orecchio di un appassionato.
Alessandro Mattei

Rispondi