Effe così grandi?

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Fabrizio1
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 103
Iscritto il: sabato 16 ottobre 2021, 23:05

Effe così grandi?

Messaggio da Fabrizio1 »

Presumo sia il suo Guarneri, ma al di là della bellezza della tavola, la cosa che che mi colpisce sono le effe: sono larghissime. L'impressione è che la loro larghezza sia data da una sorta di introflessione della parte di tavola tra l'asta esterna della effe e la C.

Uto Ughi.jpg



In questa altra foto sembrerebbe esserci la forte curvatura su quella zona:

UU ff enormi.jpg


E' "nato" così oppure ci è diventato per qualche motivo?
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12547
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Effe così grandi?

Messaggio da claudio »

E' una deformazione della tavola armonica dovuta al tiraggio delle corde nel tempo, succede abbastanza spesso di vedere cose simili nei violini antichi.
andante con fuoco
Fabrizio1
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 103
Iscritto il: sabato 16 ottobre 2021, 23:05

Re: Effe così grandi?

Messaggio da Fabrizio1 »

Certo che con questa deformazione le effe cambiano nettamente di forma ma soprattutto la loro area è più ampia: l'influenza sul suono dovrebbe quindi essere sensibile, oppure no?
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12547
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Effe così grandi?

Messaggio da claudio »

Quello illustrato nelle foto in possesso di Uto Ughi è uno dei Guarneri considerato tra i migliori per sonorità, magari se avesse la tavola meno deformata potrebbe suonare ancora meglio? Questo non è possibile dirlo con certezza, ma qualche dubbio sulla costanza della resa sonora forse è lecito averlo.
andante con fuoco
Rispondi